folignonline
Edizione del 21 Settembre 2018, ultimo aggiornamento alle 21:24:54
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
folignonline
cerca nel sito
Sicaf e La Rosa - Onoranze Funebri

Stampa articolo

Cronaca, 26 Aprile 2018 alle 14:39:22

Scuola Carducci, Moretti: 'Lavori i primi giorni di maggio'

Ennesima rassicurazione del dirigente del servizio di Protezione civile. Quattro mesi di tempo per terminare l'intervento. L'apertura per settembre si allontana

Una manciata di giorni: i primi di maggio. E' questa la nuova data che Alfiero Moretti, dirigente del servizio organizzazione e sviluppo del sistema di Protezione civile, ha garantito, nuovamente, per l'inizio del lavori per la nuova scuola media "Carducci".


"Purtroppo - spiega - le procedure sono complicate: bisognava aspettare il nullaosta della Sovrintendenza e quello dell'Autorità di bacino. Autorizzazioni che sono arrivate e che ora sono state sottoposte all'attenzione del commissario straordinario del terremoto. E, quindi, appena si avrà la risposta si potrà partire".


Nuova data, insomma, di inizio lavori con la ditta che, da capitolato, avrà 120 giorni di tempo per completarla. Cioè quattro mesi, il che significa che, non si farà in tempo ad aprire la scuola per il nuovo anno scolastico 2018/2019. "Ci proveremo". E' la risposta dell'architetto Moretti alla domanda, ma i calcoli parlano chiaro e raccontano di una scuola che, se rispettato il crono programma, potrebbe essere pronta non prima della metà di settembre.


E dire che era il 18 gennaio 2017 quando il sindaco Mismetti e il Commissario Errani avevano comunicato l'emanazione della ordinanza n. 14 del 16 gennaio 2017, in base alla quale la Carducci doveva essere demolita e ricostruita nel giro di 9 mesi. Poi, come è stato ricostruito dall'ex preside della scuola, Piergiorgio Lupparelli, sono seguiti via via altri annunci per comunicare il rinvio, di mese in mese, dell'inizio dei lavori , rassicurando che la scuola sarebbe stata pronta per novembre 2017, poi si è passati a dicembre 2017. Il 29 gennaio 2018 viene comunicato che l'inizio dei lavori è per il 26 febbraio.


Ma anche questa data non viene rispettata. Quindi si parla di primi di aprile e, ora, i primi giorni di maggio.  Speriamo che questa infinita sequela di date di inizio lavori siano effettivamente terminate. Anche l'Amministrazione comunale si era risentita di tutti questi ritardi: "Non possiamo fare nulla: non dipende da noi e più di sollecitare la Protezione civile, non possiamo fare altro".


Anche perché, se andiamo a vedere la gestione per la costruzione di scuole che sono di competenza del Comune, vediamo che, ad esempio, quella di Scafali sta procedendo a ritmi spediti: a febbraio 2017 erano state chiuse le scuole dell'infanzia di Scafali e dell'infanzia di Corvia, il 29 giugno era stato effettuato lo studio di fattibilità, il 23 agosto era pronto il progetto definitivo, a settembre è partita la gara, a fine febbraio la consegna dei lavori e la firma del contratto.Quindi, scuole a due velocità. 


Ci vorranno ancora diversi mesi di tempo perché gli studenti folignati (che ora sono dislocati in varie strutture scolastiche del territorio comunale e anche in aule provvisorie all'interno della Caserma Gonzaga) possano di nuovo occupare le aule della nuova Carducci.


 

Trattoliva Ristorante // Campello sul Clitunno


Commenti (0)
Aggiungi un commento [+]
Sicaf
Vus Com
Principe