folignonline
Edizione del 19 Maggio 2018, ultimo aggiornamento alle 17:06:02
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
folignonline
cerca nel sito
Sicaf e La Rosa - Onoranze Funebri
TrattOliva

Stampa articolo

Cronaca, 19 Maggio 2018 alle 16:19:34

Cannabis legale, boom di clienti: costa 12 euro al grammo e la si utilizza per uso 'tecnico'

La tabaccheria Finauro di viale Firenze e' stata la prima a Foligno a vendere la 'Maria Light' [Fotogallery]

Cannabis, ovvero Maria light, come è scritto anche sulla vetrina della tabaccheria Finauro di viale Firenze, la cui vendita è legale, ormai da tempo: cioè  ha il Thc (tetraidrocannabinolo, principio attivo della cannabis) inferiore allo 0,59%. E c'è davvero un buon mercato anche nella Città della Quintana.


Dai 20 ai 60 anni: i giovani più "sfacciati" la chiedono liberamente i più "anziani" (60enni) si guardano intorno più guardinghi e poi la ordinano. Questo il target della clientela che frequenta l'esercizio pubblico di Gabriele Fianuro e di sua moglie Michela. 


Ora sono diversi gli esercizi pubblici che la espongono e la vendono, ma fino allo scorso anno, era la tabaccheria di Gabriele Finauro e di sua moglie Michela (proprio all'inizio di viale Firenze) che ne aveva il "monopolio" nel centro storico. E di clienti ce ne hanno eccome.


"Sono stato io il primo qui nella zona - spiega Gabriele Finauro - a credere in questo business. E, quando l'ho portata qui a negozio molti mi guardavano perplessi, addirittura con sguardo torvo. Io viaggio molto e, fuori dall'Italia, è una cosa normale. Certo, i primi tempi avevo controlli a go go da parte dei Monopoli di Stato e delle varie forze dell'ordine".



E poi la precisazione: "Chiarisco che è una vendita a uso tecnico". Questa è la dicitura esatta che vuol dire uso per scopo alimentare, cioè per tisane, per fare dolci, quando, cioè non ci dovrebbe essere (il condizionale in questo caso è proprio d'obbligo) la combustione.


"Certo se si prende la Cannabis light- continua Finauro - non si può guidare, un po' come avviene quando si beve. In ogni caso non è un'erba psicotica, ma solo rilassante. C'è chi compra l'intera collezione di scatoline, chi la utilizza per farsi una tisana, ma anche nei dolci o come profumazione per ambienti. Diversi possono essere gli usi per questo che è un prodotto naturale. Si potrebbero vendere anche le piantine".


Chiariamo che non si tratta della stessa sostanza che viene spacciata, naturalmente che ha un Thc anche fino al 60 per cento e non dell'0,59 per cento (al massimo).
La cannabis light viene ricavata da infiorescenze femminili di Canapa Light Sativa specificatamente selezionate in quanto ricche di CBD, cannabidiolo (composto non psicoattivo che si utilizza anche nella marijuana medica) e poverissime di THC.


Sono state create varietà tanto depotenziate dal punto di vista degli effetti sulla psiche da non poter più essere considerate degli stupefacenti. Anche se c'è da specificarlo, non è la Cannabis in sé ad essere vietata, ma la presenza della sostanza psicotropa del Thc.


Ma quanto costa? "Circa 12 euro al grammo - spiega Finauro - noi le vendiamo in confezioni da 1 -1,5 e 3 grammi. Oltre a venderle nel distributore automatico, fuori della tabaccheria, insieme alle sigarette. Sto cercando di inserire fra le ditte che mi forniscono la Cannabis light anche la Maria Salvador, quella che viene prodotta da J Ax".


 

Trattoliva Ristorante // Campello sul Clitunno


Commenti (0)
Aggiungi un commento [+]
Principe
Sicaf
Vus Com