folignonline
Edizione del 18 Agosto 2018, ultimo aggiornamento alle 07:48:09
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
folignonline
cerca nel sito
Sicaf e La Rosa - Onoranze Funebri

Stampa articolo

Cronaca, 01 Agosto 2018 alle 18:19:24

Pozzi inquinati, il Wwf: 'Acqua rossa e con forte odori di solventi'

La zona e' sempre quella di viale Roma. Presenzini: 'Lunedi' l'Arpa effettuera' le analisi

"Alcune verifiche effettuate dalle Guardie del WWF su alcuni pozzi della zona (e sulla sottostante falda freatica affiorante), hanno permesso di appurare in maniera certa ed inequivocabile, che la zona monitorata è fortemente compromessa dalla presenza di sostanze presumibilmente inquinanti, visto che già solo all'apprezzamento visivo, l'acqua di un pozzo che sgorga dalle tubazioni di un giardino privato, non solo sono fortemente colorate di rosso, ma emanano un pungente odore di solventi e idrocarburi".


La notizia è stata diffusa dal Wwf di Foligno. "Immediata la segnalazione all'ARPA - scrive il Wwf -  nella mattinata di domani (lunedì), provvederà ad effettuare prelievi ed analisi".


"Qualora sia ritenuto necessario emettere ordinanza cautelare di divieto di prelievo per i pozzi della zona, circoscrivere l'area di cautela e rispetto per detto divieto, il sindaco in qualità di prima Autorità sanitaria (come d'uso in casi del genere), provvederà ad emettere e pubblicizzare adeguatamente, l'Ordinanza contingibile e urgente, con le cautele e i comportamenti del caso".


"Ovviamente è sempre bene far prevalere il principio della cautela, ed astenersi quindi dall'utilizzazione di acqua, proveniente da pozzi, sia per l'irrigazione dei giardini che per annaffiare colture ortive destinate sia al consumo umano che animale. Gli inquinanti, al di la del grado di concentrazione e nocività degli stessi, possono accumularsi non solo nei terreni e depositarsi negli ortaggi, verdure, alimenti, ma anche bioaccumularsi nei tessuti degli animali, compreso l'uomo, che si nutre di essi.
In attesa del responso ufficiale delle analisi, ovvero dei tempi tecnici per effettuarle, le Guardie del WWF raccomandano di prestare la massima attenzione ed astenersi dall'utilizzazione di acqua 'colorata e/o maleodorante' che segnala fin da subito una forte concentrazione, ma il fatto che l'acqua non sia colorata o emani odori di solventi, ifdrocarburi e simili, non è garanzia assoluta di potabilità e utilizzabilità dell'acqua stessa.


Con ogni probabilità, gli inquinanti potrebbero comunque essere ben presenti, seppur diluiti e non "segnalare" da subito la loro presenza, senza con questo escluderne la loro nocività potenziale, ...sottovalutandone i rischi!!!


La zona segnalata per il momento, sembra essere quella a valle di via Roma e sue immediate adiacenze (via Trieste, Genova, Trento, Via Cagliari, Intermezzi e adiacenze) ed altre, che saranno ovviamente puntualmente segnalate, in maniera più precisa, tramite i necessari prelievi e analisi svolti da ARPA.


 


 

Trattoliva Ristorante // Campello sul Clitunno


Commenti (0)
Aggiungi un commento [+]
Vus Com
Principe
Sicaf