folignonline
Edizione del 12 Novembre 2018, ultimo aggiornamento alle 21:49:16
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
folignonline
cerca nel sito
Sicaf e La Rosa - Onoranze Funebri

Stampa articolo

Ambiente e Territorio, 11 Settembre 2018 alle 14:27:37

Colfiorito e innesto Ss 77 Val di Chienti, ecco il progetto da 600mila euro

Marciapiede per la sicurezza, collegamento con la palude e nuovo look per le Casermette. E intanto via al protocollo d'intesa con Muccia

La Giunta ha  approvato il piano che la società Quadrilatero stava aspettando, da qualche tempo, per poter erogare il finanziamento che servirà oltre che per terminare definitivamente tutti gli interventi che erano previsti per la nuova Ss 77 Val di Chienti. Interventi che significano anche più sicurezza. Infatti, previsto un lungo marciapiede ed un collegamento che dal Museo archeologico, insomma l'area delle Pratarelle, arriverà fino all'area naturalistica.


E' pronto lo studio di fattibilità da 600mila euro per la realizzazione delle opere compensative che prevedono interventi per l'allaccio della ex Ss 77 - svincolo di Colfiorito, la sistemazione dell'area verde in zone Casermette di Colfiorito e il collegamento con l'area naturalistica della palude. ll'interno del piano c'è anche la sistemazione dell'area delle Casermette: un intervento che servirà a regalare un "volto" nuovo a questa strategica zona. Appena si avrà la copertura finanziaria, verranno redatti il progetto definitivo e, quindi, quello esecutivo e, quindi, si potrà andare in gara.


Un intervento, quindi, (il progetto è stato redatto dall'ufficio lavori pubblici diretto dall'ingegnere Francesco Castellani) che consentirà anche il miglioramento e la funzionalizzazione della viabilità esistente.


Ma non è la sola novità che riguarda la Ss77 Val di Chienti. Infatti, è pronto il Protocollo d'intesa fra il Comune di Foligno e quello di Muccia.
Un protocollo che parte dall'impegno della Città della Quintana e della città marchigiana di assumere: iniziative e realizzare interventi volti a valorizzare gli interscambi sociali ed economici fra le due realtà, in particolare in relazione alle nuove infrastrutture viarie realizzate. Di svolgere attività di promozione delle rispettive città per quanto riguarda gli aspetti artistici, storici, culturali, paesaggistici, ambientali, eno-gastronomici e artigianali. Di sostenere iniziative di supporto volte al miglioramento dell'offerta turistica delle rispettive Città, anche progettando appositi pacchetti turistico-culturali.


Ma non solo. Di realizzare eventi e manifestazioni che uniscano simbolicamente gli aspetti tipici delle tradizioni e della cultura delle due Città. Di promuovere attività di comunicazione utili a veicolare la conoscenza e la specificità dei due territori. Di promuovere la cooperazione culturale tra le località insistenti nell'asse viario Foligno-Muccia, coinvolgendo ulteriori Comuni (tipo Serravalle, Camerino) in un percorso di valorizzazione del corridoio delineato dal percorso della Strada statale 77 "Val di Chienti".


 

Trattoliva Ristorante // Campello sul Clitunno


Commenti (0)
Aggiungi un commento [+]
Sicaf
Principe
Vus Com