folignonline
Edizione del 12 Novembre 2018, ultimo aggiornamento alle 21:49:16
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
folignonline
cerca nel sito
Sicaf e La Rosa - Onoranze Funebri

Stampa articolo

Eventi, 13 Settembre 2018 alle 23:36:18

In Vino Veritas e Pertinace, il Cassero in gran fermento

Etichetta d'autore e rivista del popolo giallo-marrone. Soddisfazione del priore Serafini [Fotogallery]

Il torrino, una dama in un'atmosfera magica: sono questi gli elementi che spiccano sull'etichetta d'autore di In vino Veritas, proposta dal rione Cassero, che per questa edizione settembrina è stata dipinta da Nicoletta Pagano. Sono passati tre mesi dall'etichetta della Giostra della Sfida di giugno che è stata presentata quella della Rivincita. Il rione del priore Fabio Serafini ha presentato anche la rivista Il Pertinace, riproposta dopo uno stop di qualche anno. Una rivista che presenta uno spaccato di vita quintanara e riporta esperienze rionali.


Presenti, oltre all'autrice, i contradaioli della torre merlata, la prima dama del rione, Marina Bonamici, il presidente Domenico Metelli, Nicola Mattoni per la Terra de' Trinci (la cantina che fornisce le 150 bottiglie di Rosso Trinci), l'assessore Giovanni Patriarchi, ed i magistrati Mauro Silvestri, Simone Capaldini, Marco Bosano e anche qualche priore.


Soddisfazione è stata espressa dal priore Fabio Serafini che ha sottolineato come questo quindicesimo anno dell'iniziativa rappresenti un tragurado importante per la contrada giallo-marrone.


CONOSCIAMO L'AUTRICE. Nicoletta Pagano, l'autrice, è nata a Roma dove, dopo gli studi classici, consegue il diploma in illustrazione presso l'Istituto Europeo di Design. Dopo mille peripezie geografiche è art director junior in un'agenzia di pubblicità a Firenze, dove resta felicemente fino a che, all'improvviso, le tornano in mente tutte le notti insonni trascorse sepolta tra fogli semiruvidi e peli di martora. Quindi, imponendosi una coerenza, decide di dedicarsi totalmente all'illustrazione.
Da allora continua a trascorrere notti insonni, dispensando tavole, sempre e rigorosamente senza coerenza alcuna, al mercato dell'editoria, della comunicazione e a studi di design disseminati sul globo terracqueo.
Come surface pattern designer collabora, tra gli altri, a collezioni di coordinati di cartoleria (Kartos, UKGreetings), napkins (Ambiente, Paper+Design, Nouveau); tableware (Creative Tops) e tessuti (Robert Kaufman Fabrics).
I suoi lavori sono stati selezionati per la Mostra degli illustratori alla Fiera del Libro per Ragazzi di Bologna, per il concorso Tapirulan e più volte per l'Annual Autori di Immagini.


 

Trattoliva Ristorante // Campello sul Clitunno


Commenti (0)
Aggiungi un commento [+]
Sicaf
Principe
Vus Com