folignonline
Edizione del 15 Ottobre 2018, ultimo aggiornamento alle 17:32:24
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
folignonline
cerca nel sito
Sicaf e La Rosa - Onoranze Funebri

Stampa articolo

Eventi, 01 Ottobre 2018 alle 17:23:39

Memorial Ciocconi, inaugurata la mostra fotografica

Presentata ufficialmente l'esposizione dedicata a 'Lu Conte' promossa dall'associazione Pescatori del Topino

Beneficenza, ricordo e divulgazione del territorio regionale umbro tramite il linguaggio iconografico, questo è il concorso fotografico "Topino, un fiume, una società". Inaugurata la mostra fotografica dei 120 scatti inediti dei 47 fotografi amatoriali e professionisti che hanno partecipato alla prima edizione del contest.


Lunedì 1 ottobre presso il ristorante Cucinaa di Foligno l'esposizione è stata aperta al pubblico alla presenza di Fabrizio Reali consigliere e responsabile comunicazione dell'associazione sportiva assieme al vice sindaco di Foligno Rita Barbetti, al delegato allo sport Enrico Tortolini, a Manuela Marinangeli in rappresentanza dell'Ente Giostra Quintana di Foligno, a Cristiana Mariani, alla presidentessa di giuria del concorso Vanessa Raiola, ai figli e alla mamma di Maurizio e a tutti i partecipanti al contest nonché agli amici dello stesso.


Il concorso è stato intitolato in onore di Ciocconi, noto fotografo folignate deceduto lo scorso 14 febbraio 2017, il cui obiettivo della macchina era spesso rivolto alla natura, ai paesaggi ed ai corsi d'acqua. La mostra resterà aperta fino al 31 ottobre. L'iniziativa è collegata al progetto sportivo del decennale dell'associazione sportiva Pescatori del Topino patrocinato dalla Regione Umbria, dal Comune di Foligno e dall'Ente Giostra della Quintana.


Lo scopo dell'iniziativa è stato quello di raccontare il territorio regionale umbro dal punto di vista naturalistico e paesaggistico e di evidenziarne la ricchezza faunistica, attraverso il linguaggio iconografico ma anche e soprattutto di ricordare l'amico folignate scomparso.


I fotografi hanno esplorato, attraverso l'immagine, il tema, con il loro sguardo e la loro sensibilità artistica, interpretandolo e riflettendo sui suoi molteplici significati, dando risalto all'identità personale, ai luoghi della vita e alle culture che contaminano le relazioni. Le fotografie rappresentano così una risorsa, che porta a frutto l'obiettivo della mostra, ossia quello di coinvolgere lo spettatore in ulteriori riflessioni sulla profondità dei valori dell'uomo e della natura.


Fabrizio Reali responsabile della comunicazione ha dichiarato: "Questo è l'ennesima riconoscenza, grazie alla massiccia partecipazione, degli sforzi e sacrifici che si fanno ad organizzare eventi del genere. Il progetto da me creato e realizzato è frutto di un intenso lavoro iniziato tre anni fa, ed oggi come ad ogni evento, raccogliamo i frutti e i ringraziamenti; non ultimo il messaggio del Presidente del Coni Giovanni Malagò inviato per l'occasione. Mi sono concentrato soprattutto sugli obiettivi dello statuto dell'associazione che rappresento, e proprio da lì che abbiamo creato una serie di appuntamenti diversi tra loro per il sociale, la solidarietà e la beneficenza"


 


 

Trattoliva Ristorante // Campello sul Clitunno


Commenti (0)
Aggiungi un commento [+]
Sicaf
Principe
Vus Com