folignonline
Edizione del 15 Ottobre 2018, ultimo aggiornamento alle 19:11:36
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
folignonline
cerca nel sito
Sicaf e La Rosa - Onoranze Funebri

Stampa articolo

Ambiente e Territorio, 03 Ottobre 2018 alle 16:24:30

Un portale per il turismo della Valle del Menotre in attesa di parcheggi, strade e servizi

'Guida77' e' stato promosso dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Foligno. Informazioni a tutto tondo per potenziare un territorio che ha un boom di presenze

I territori della Valle del Menotre  hanno avuto, con la Nuova Ss 77 Val di Chienti, uno sviluppo turistico inaspettato ed allora ecco che la Fondazione Cassa di Risparmio ha messo in piedi un progetto che  intende orientare e potenziare questo turismo, E lo fa attraverso la creazione di un portale  "Guida 77" che, insieme a manutenzioni stradali, parcheggi, servizi igienici e servizi vari, possa rilanciare ancora di più un territorio che ha molto da offrire.


E' questa la sfida lanciata da Fondazione Cassa di Risparmio di Foligno e Comune. E' stata la Fondazione Cassa di Risparmio di Foligno a pensare ad un progetto di rilancio e di crescita integrata della montagna folignate fondato sulla qualità del territorio, sulle sue vocazioni produttive, culturali e turistiche e che veda la condivisione e la partecipazione delle comunità locali, mediante il coinvolgimento di tutti gli attori istituzionali, economici, culturali e sociali.


La realizzazione del portale internet, come ha spiegato Alessandro Corinti di ‘Pomodoro', "consentirà a turisti e visitatori di accedere ad una informazione agile e completa su tutto ciò che la montagna folignate è in grado di offrire, sia in termini di bellezze naturali e storico-artistiche sia di qualità del settore agro-alimentare, di ricettività alberghiera, di possibilità di fare sport e di servizi al cittadino".
Oltre a questo, il portale, che è stato denominato "Guida ‘77", prevederà, a dare tutte le informazioni su ospitalità, eventi, patrimonio storico-artistico e sui percorsi che si riconnettono al tracciato storico della Ss 77.


la Fondazione Cassa di Risparmio di Foligno, confermando la sensibilità e l'attenzione che ha sempre rivolto verso i temi dello sviluppo locale, ha inteso contribuire alla elaborazione di un progetto di rilancio e di crescita integrata della montagna folignate fondato sulla qualità del territorio, sulle sue vocazioni produttive, culturali e turistiche e che veda la condivisione e la partecipazione delle comunità locali, mediante il coinvolgimento di tutti gli attori istituzionali, economici, culturali e sociali.


Per queste ragioni, all'indomani dell'apertura della nuova Statale '77, la Fondazione, d'intesa con l'Amministrazione Comunale, ha avviato una riflessione su quali fossero gli strumenti più efficaci per promuovere e valorizzare il nostro territorio montano, facendo leva sul complesso di valori e significati che lo caratterizzano.


Uno di questi strumenti è stato individuato nella realizzazione di un portale internet che consenta a turisti e visitatori di accedere ad una informazione agile e completa su tutto ciò che la montagna folignate è in grado di offrire, sia in termini di bellezze naturali e storico-artistiche sia di qualità del settore agro-alimentare, di ricettività alberghiera, di possibilità di fare sport e di servizi al cittadino.


Oltre a questo, il portale prevederà, in formato digitale, oltre al prezioso patrimonio storico-artistico e ambientale, quel ricco reticolo di percorsi che, collegando luoghi e frazioni della nostra montagna, possono essere praticati con i diversi mezzi di locomozione e che si riconnettono al tracciato storico della S.S. 77.


In breve, l'obiettivo del portale è far conoscere il territorio esaltandone le potenzialità nell'ottica della sua promozione turistica, puntando ad attrarre soprattutto coloro che, in luogo del "turismo di massa", privilegiano il contatto con l'ambiente naturale, la qualità dell'aria e del cibo, la possibilità di vivere esperienze diverse dalla quotidianità.


Naturalmente, perché questo obiettivo possa essere raggiunto saranno fondamentali il convincimento e la partecipazione di tutti gli attori del territorio, istituzionali e non, sia in questa prima fase di elaborazione del portale che durante la successiva fase gestionale.


"La Fondazione - ha spiegato il presidente della Fondazione, Gaudenzio Bartolini - ha costituito un comitato tecnico che avrà il compito di delineare la governance del portale in chiave di promozione dell'area e delle sue eccellenze e ciò in coerenza al ruolo e mission della Fondazione; inoltre dovrà esaminare le eventuali segnalazioni e/o opportunità di promozione del territorio che potranno emergere da detti attori esaltandone gli aspetti di qualità. L'appello che faccio all'Amministrazione è che gli itinerari e luoghi segnalati nel portale vengano resi fruibili"


"Il futuro di questa area - ha detto il sindaco Mismetti - passa per un'integrazione con la vicina Marche. Con la Nuova 77 Val di Chienti, si pensava che l'area del Menotre potesse avere problemi, ed invece, ecco che a sorpresa si è avuto un boom di presenze turistiche in quelle zone. E non mi riferisco solo a Rasiglia con le sue 80mila presenze estive, ma anche a Pale e Colfiorito, che hanno registrato anche loro presenze record. E' necessario, però, che si provveda a realizzare tutti i servizi di cui queste aree necessitano. E' questa l'altra sfida che aspetta sia noi che la nuova amministrazione comunale".


 

Trattoliva Ristorante // Campello sul Clitunno


Commenti (0)
Aggiungi un commento [+]
Principe
Vus Com
Sicaf