folignonline
Edizione del 15 Ottobre 2018, ultimo aggiornamento alle 17:32:24
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
folignonline
cerca nel sito
Sicaf e La Rosa - Onoranze Funebri

Stampa articolo

Cronaca, 08 Ottobre 2018 alle 17:35:38

Furti ed atti vandalici in citta', e' allarme

Non e' la prima volta che distruggono o danneggiano auto parcheggiate, derubano chi va a camminare lungo il torrente Marroggia. Continuano i colpi in abitazione [Fotogallery]

Furti ed atti vandalici in città, ed è allarme. Non solo scippi: negli ultimi 20 giorni sono stati tre i colpi messi a segno dagli scippatori/motociclisti, ma anche atti vandalici e furti.


Atti vandalici accaduti sia a Corso Nuovo che in via Balestracci. A Corso Nuovo, come è stato segnalato sui social, è stata presa di mira un'auto parcheggiata. Con un mattone, di quelli che si trovano lì vicino anche staccati dal marciapiede, ignoti hanno frantumato il vetro di un'auto: non hanno rubato nulla all'interno dell'abitacolo ma da riparare i danni causati all'autovettura.


Era già accaduto un episodio simile nelle settimane scorse, sempre in via Corso Nuovo: anche in quel caso, vetri dell'auto sfondati e nulla asportato. Stessa cosa accaduta in via Balestracci: finestrini sfondati solo per il gusto di distruggere qualcosa.


Furti, con tanto di finestrini sfondati, anche nel percorso verde lungo la Marroggia, ai danni di chi, parcheggia l'auto per poi andare a correre o camminare lungo il gettonatissimo percorso. Non è la prima volta che si sentono episodi del genere. I ladri aspettano che la persona abbia parcheggiato e poi approfittano dell'assenza del proprietario dell'auto per rompere finestrini o scassinare il portabagagli e rubare quanto trovano all'interno dell'auto: borse che vengono rubate con portafogli e documenti che "prendono il volo".


Furto in abitazione, invece, in via Palombaro. Una via presa di mira già qualche giorno fa. Ieri l'altro sera è capitato in un palazzo lungo la via che si trova a due passi dal Parco dei Canapè. I ladri sono entrati al piano terra penetrando dall'unica finestra che non aveva le inferriate. Naturalmente, alla proprietaria dell'abitazione non è restato altro da fare, appena è rientrata in casa, visto che ori e soldi erano spariti, di presentare denuncia.


Sempre in via Palombaro, infatti, era accaduto qualche giorno fa un fatto analogo avvenuto ai danni di una abitazione, oltre al furto/scippo ai danni di una ragazza che aveva parcheggiato l'auto lungo la via e che, a ora tarda, era stata avvicinata da due uomini a bordo di uno scooter che avevano aperto lo sportello del passeggero e rubato la borsa che la ragazza aveva appoggiato sul sedile accanto al suo.


 

Trattoliva Ristorante // Campello sul Clitunno


Commenti (0)
Aggiungi un commento [+]
Principe
Sicaf
Vus Com