folignonline
Edizione del 10 Dicembre 2018, ultimo aggiornamento alle 15:01:00
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
folignonline
cerca nel sito

Stampa articolo

Cronaca, 06 Dicembre 2018 alle 15:43:00

Anziano 'dimentica' i soldi nel bancomat, ambulante bevanate li restituisce

Marco Ariosto Zampetti, conosciuto come 'Dj Porchetta', ha cercato la persona che era davanti a lui e poi, non trovandola, ha riportato all'ufficio postale i 600 euro trovati nell'erogatore [Fotogallery]

Ancora una storia di onestà con un cittadino che trova 600 euro nell'erogatore del bancomat di una persona anziana che lo precedeva e li restituisce. Poteva far finta di nulla e intascare i 600 euro che erano usciti dal bancomat dell'ufficio postale che un anziano non aveva ritirato, ma non gli è passata per la mente nemmeno un secondo l'idea di appropriarsi della somma: quando ha realizzato che la persona che lo precedeva non aveva prelevato le banconote, prima è corso fuori cercando di rintracciarlo e poi è entrato nell'ufficio postale e ha consegnato i soldi all'impiegato.


E' accaduto all'ufficio postale di via Fiamenga, lunedì 3 dicembre. A Marco Ariosto Zampetti, di Bevagna 52 anni, ambulante che vende porchetta nei vari comuni della zona, quei soldi potevano essergli utili eccome, ma non ha pensato affatto di appropriarsene.


"Mi trovavo fuori dell'ufficio postale di Fiamenga - racconta Marco Ariosto, conosciuto come Dj Porchetta - per ritirare soldi al bancomat, difronte a me si trovava una persona anziana che era in difficoltà con la macchina bancomat la persona dopo aver svolto l'operazione è andata via senza rendersi conto che non aveva ritirato la somma di 600euro. Quando mi sono avvicinato al bancomat ho visto la somma uscire: in un primo momento sono rimasto perplesso poi ho capito cosa fosse successo, sono uscito immediatamente ma il signore era già partito. Allora mi sono recato presso lo sportello di un operatore postale e gli ho fatto notare l'accaduto e mi sono fatto lasciare una ricevuta di consegna".


Insomma, onesta in primo piano. "Ho fatto questo - ha spiegato Marco Ariosto, più conosciuto come Dj Porchetta - pensando a quanti uomini e donne debbono sudare per vivere con un reddito basso, e sicuramente, quelli erano soldi guadagnati con sudore". Di certo, non sarà stato complicato per l'ufficio postale rintracciare la persona e, quindi, riconsegnare all'anziano i soldi della pensione.


E' il terzo caso che accade in meno di un mese: due donne, infatti, avevano consegnato al Comando della Polizia locale una busta e un portafoglio con parecchi soldi all'interno che erano stati perduti.


 

Trattoliva Ristorante // Campello sul Clitunno


Commenti (0)
Aggiungi un commento [+]
Principe
Vus Com