folignonline
Edizione del 11 Agosto 2019, ultimo aggiornamento alle 10:36:09
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
folignonline
cerca nel sito
Sicaf e La Rosa - Onoranze Funebri

Stampa articolo

Ambiente e Territorio, 29 Luglio 2019 alle 23:49:19

Un super Innocenzi vince anche la Giostra di Sulmona

Il cavaliere folignate era il portacolori di Borgo San Panfilo

Il Borgo San Panfilo si è laureato vincitore della XXV° edizione della Giostra Cavalleresca di Sulmona battendo in finale il Sestiere di porta Bonomini con un super Luca Innocenzi che ha sbaragliato tutti gli altri cavalieri.  Un successo dietro l'altro per il cavaliere folignate, il Pertinace del rione Cassero che sembra inarrestabile nell'infilare un successo dietro l'altro. Per il Borgo capitanato da Paolo Alessandroni è il terzo successo nella manifestazione, dopo il 1997 ed il 2017.


È stata una edizione bagnata dalla pioggia, come scrive il siti web Il Martino.it  che ha seguito la Giostra, che rimandato l'inizio delle gare in piazza Maggiore dalle 18 alle 21.30. Lo slittamento delle tornate non ha però condizionato la presenza di Simona Ventura, rappresentante la Regina Giovanna D'Aragona, che aveva dato il via ufficiale alla manifestazione. Dopo le 7 consuete gare, alle semifinali si sono qualificati in ordine di classifica: il Borgo San Panfilo, il Sestiere di porta Japasseri, il Sestiere di porta Bonomini ed il Borgo Pacentrano.


La prima semifinale tra il Borgo San Panfilo ed il Borgo Pacentrano è stata un apoteosi di emozioni: messer Luca Innocenzi batte messer Francesco Gubbini per soli 4 centesimi. La Giostra Cavalleresca di Sulmona ha sempre tutelato la salute dei cavalli alla manifestazione in sé ed anche in questa edizione la regola si è confermata. Infatti, nella seconda semifinale il cavallo del Sestiere di porta Japasseri non è stato autorizzato a correre dai veterinari, dando così l'accesso alla finale a messer Diego Cipiccia del Sestiere di porta Bonomini.


In finale Luca Innocenziha avuto la meglio su Cipiccia con 3 botte, 9 punti con un tempo di 29 secondi e 26 centesimi contro le 3 botte, 6 punti ed un tempo di 33 secondi e 75 centesimi dell'avversario. Il cavaliere del Borgo San Panfilo ha letteralmente dominato questa XXV° edizione della Giostra Cavalleresca di Sulmona: il narnese ha centrato sempre tre botte (anelli) in ogni gara disputata, ha perso una sola tornata, ha ottenuto il miglior tempo delle due giornate (29 secondi e 17 centesimi) ed ha stravinto in finale.


 


 

Azienda Modena
Scheggino - La Voce della Terra
Trattoliva Ristorante // Campello sul Clitunno


Commenti (0)
Aggiungi un commento [+]
Marco Post
Ristorante al Palazzaccio
Sicaf