folignonline
Edizione del 17 Novembre 2019, ultimo aggiornamento alle 23:47:26
nato dalla fantasia di Leopoldo Corinti, dedicato alla sua famiglia
folignonline
cerca nel sito
SERFIN - Annuncio di LAVORO
Sicaf e La Rosa - Onoranze Funebri

Stampa articolo

Cronaca, 26 Settembre 2019 alle 09:00:14

Rapina con accoltellamento, fermato il responsabile

Manette ai polsi del giovane di nazionalita' italiana che sabato sera ha ferito il marito della cassiera, che aveva minacciato con il coltello, prima di fuggire con un bottino di 600 euro

Sarebbe  un giovane di nazionalità italiana il protagonista della rapina finita a coltellate sabato sera al supermercato Tigre di via Carso. Ad individuarlo i militari dell'Arma  della sezione operativa della Compoagni di Foligno che subito, grazie ad alcuni elementi hanno orientato le indagini verso un  sospettato.


L'arresto sarebbe scattato su disposizione della procura di Spoleto. Alle attività ha collaborato anche personale del locale commissariato di pubblica sicurezza della polizia di Stato. Una volta fermato, il rapinatore è stato condotto al pronto soccorso di Foligno per medicare alcune lievi ferite che si era procurato nella colluttazione.


La rapina finita nel sangue. Il rapinatore si era presentato al supermercato a volto scoperto minacciando una cassiera con un coltello e intimandole di consegnare il denaro presente. Nel negozio c'era però anche il marito della commessa che ha reagito subendo a sua volta l'aggressione del rapinatore che lo ha accoltellato per almeno tre volte, causandogli ferite all'addome, alla schiena e anche ad un orecchio, gravemente lesionato da uno dei fendenti.


L'uomo, ricoverato all'ospedale di Foligno, è grave ma non è comunque in pericolo di vita. Ora il giovane malvivente arrestato dall'Arma (si era impossessato di circa 600 euro,si trova in carcere ed è accusato di tentato omicidio, rapina e lesioni aggravate.


 


 


 

Azienda Modena


Commenti (0)
Aggiungi un commento [+]
Sicaf
Marco Post
Axis Italy
Ristorante al Palazzaccio